Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici (propri o di altri siti) che non raccolgono dati di profilazione durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Clicca qui

Ok
Al via il cumulo gratuito per i professionisti. Accordo Inps-Casse
E’ stato raggiunto l’accordo tra l’Inps e le Casse professionali per l’attuazione della disciplina sul cumulo gratuito. 

Entro una decina di giorni l’Inps metterà a disposizione delle Casse la procedura informatica che consentirà di istruire e liquidare le domande di pensione in cumulo presentate dagli associati. Sarà quindi possibile per ogni Cassa siglare i propri accordi con l’Inps per poter cominciare ad evadere le domande pervenute.  

La convenzione stabilisce che la domanda di pensione in cumulo deve essere presentata all’Ente di previdenza di ultima iscrizione e, in caso di contemporaneità di iscrizione a più Enti, l’interessato sceglierà a chi presentare l’istanza. Viene prevista dalla convenzione anche la costituzione di un gruppo di tecnici dell’Adepp e dell’Inps per la segnalazione di migliorie sulla gestione della pratica.

La domanda verrà poi inserita nella piattaforma telematica dall’Ente istruttore dando così il via all’iter per l’accertamento da parte di tutti gli Enti interessati dei dati relativi all’anzianità contributiva, utile per il diritto alla prestazione e per determinarne la misura.

Le prestazioni saranno messe in pagamento dall’Inps a cui l’Ente istruttore dovrà fornire la quota di sua competenza. 

La Cassa Geometri è in attesa dell’approvazione – che dovrebbe arrivare a breve - da parte dei Ministeri Vigilanti della delibera adottata dal Comitato dei Delegati lo scorso novembre relativamente all’applicazione dell’istituto. 

Nei prossimi giorni verranno pubblicati gli ulteriori aggiornamenti.